sabato 30 giugno 2012

Epilazione e Easy wax di Veet

Ciao ragazze!
Oggi vi voglio parlare di uno dei peggiori nemici di noi donne: i peli! 



Purtroppo non tutti sono "carini e simpatici" come quello dell'immagine qui a fianco, quindi ci tocca combatterli.


Come noi, anche il pelo ha un suo ciclo di vita, attraversa, infatti tre diverse fasi: quella della crescita, quella della maturità e quella del riposo e caduta.
Il nostro corpo è ricoperto da diversi peli che si trovano in diverse fasi del loro ciclo vitale, ed è per questo che con una sola seduta non riusciamo mai a rimuovere completamente tutti i peli. 
Ecco spiegato il perchè di quei fastidiosi peletti che sbucano fuori dopo qualche giorno dalla massacrante seduta dall'estetista!


Esistono due diversi modi per sbarazzarsi del pelo: la depilazione e l'epilazione; la prima taglia il pelo ed include tecniche quali le creme, il rasoio, o le pinzette, la seconda rimuove il pelo dalla radice.


Ovviamente è mooolto più conveniente l'epilazione! E anche questa comprende diverse tecniche:
- la cera a caldo (fortemente consigliata soprattutto per viso e inguine) che ha una durata di circa 20 giorni;
-La cera a freddo, anche questa con una durata di 20-25 giorni;
-Gli epilatori elettrici (utilissimi per mantenere le gambe lisce tra una cera e la successiva) che dura circa 15 giorni;
-Il laser definitivo che con ripetute e abbastanza costose sedute risolve definitivamente il problema.


Essendo lontana da casa per motivi di studio ho dovuto "abbandonare" la mia estetista di fiducia, e nell'attesa di tornare da lei durante le vacanze ho sempre cercato di arrangiarmi al meglio!

Da un pò di tempo uso il nuovo kit Easy Wax di Veet (la cui pubblicità va spesso in onda da un pò di tempo). L'avevo trovato in offerta a 12 euro al Carrefour e avevo deciso di prenderlo.




 La confezione include:
- lo scalda cera 
- la base per lo scalda cera
- il cavo elettrico
- 1 ricarica di cera (per gambe) da 50ml
- 12 strisce in tnt
- 4 salviette post epilazione
- le istruzioni per l'uso


Le ricariche che possono essere usate con questo scaldacera sono SOLO le ricariche Veet da 50ml, ne esistono di due tipi: quella per braccia e gambe e quella per inguine e ascelle (che ha il rullino più stretto).
Sulla confezione c'è scritto che la ricarica gambe dura per 4 depilazioni di mezze gambe; quella ascelle e inguine per 12 depilazioni.
Io ho utilizzato la ricarica gambe per effettuare due depilazioni per intero e una solo per mezze gambe, quindi la ricarica è durata di più rispetto a quanto scritto sulla confezione.


Quella inguine l'ho usata solo una volta, quindi non so dirvi quanto duri.


Con lo scaldacera mi sono trovata davvero bene, si riscalda in poco tempo (per far si che la cera scorra davvero bene ci vuole un pò di più rispetto ai 20 minuti riportati sulle istruzioni), e mantiene poi la cera alla giusta temperatura per un pò (dopo la depilazione della prima gamba ho dovuto ricollegare lo scaldacera per farlo riscaldare di nuovo). La cera è la stessa delle strisce già pronte di Veet, non ha per niente un odore fastidioso, anzi è un odore quasi impercettibile. 
La confezione oltre alla ricarica contiene 12 strisce e 4 salviette post epilazione e ha un costo che si aggira intorno agli 8 euro (dipende dal punto vendita in cui la acquistate).

L'effetto dell'epilazione è durata circa 2 settimane.



Ovviamente, per fare la cera da sole ci vuole una buona dose di coraggio, soprattutto per le più sensibili al dolore!
La cera va stesa nel verso di crescita del pelo, la striscia va fatta aderire bene e lo strappo va fatto in senso contrario a quello di crescita del pelo.

Ma la cosa fondamentale che non c'è scritta sulle istruzioni è che lo strappo deve essere netto e deciso! Se non siete abbastanza convinte, rischiate di far "inceppare" la striscia e di procurarvi un livido.


Il nuovo epilatore di Veet è promosso!
Qualcuna di voi l'ha provato??

16 commenti:

  1. Mai provato.. Uso le strisce depilatorie già pronte per l'uso per inguine, baffetti e braccia, rasoio per gambe e ascelle. In generale non amo le cerette a caldo da preparare in casa: ho paura di ustionarmi.. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh ti capisco...ma questo mantiene la cera alla giusta temperatura oltre la quale non scalda più...

      Elimina
  2. c'e' un premio per te sul mio blog :
    http://lealidiunafarfallasognatrice.blogspot.it/
    bacii

    RispondiElimina
  3. Ne ho provato un altro, che usa mio fratello (si, avete sentito bene, mio fratello!) e mi ci sono trovata bene... quello Veet credo che sia altrettanto buono, ma ha il difetto per cui ci vogliono solo lesue ricariche, che non sono economicissime rispetto alle altre in commercio... ma visto che dureranno sicuramente tanto è una spesa fattibile ;)
    Baciii

    Timeless Mode

    RispondiElimina
  4. vorei provarci... ma non so se riuscirò da sola!!! ;)

    seguo :)

    RispondiElimina
  5. Provato...ma non da sola non sono molto brava!!!Credo che mi farò aiutare da mia madre la prossima volta :P
    P.S.Nuovo post!
    Baci baci C.♥
    http://fashionismyonlygod.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. io uso da anni la mia cara ceretta in cartucce.. economica e nn la cambierei per nnt al mondo
    http://vittimadelletendenze.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la uso talmente poco che alla fine non è una spesa enorme ;)

      Elimina
  7. Io ne ho uno di un'altra marca ma nn mi sono trovata benissimo, ci mette una vita a scaldare la cera e cmq nn sono idonea a strapparmi i peli da sola mi riempio le gambe di lividi -.-'

    RispondiElimina
  8. c'è un premietto per te sul mio blog, baci!!

    http://www.stile-donna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. stavo pensando di acquistarlo...
    grazie per il post!
    baci!

    RispondiElimina
  10. Tu devi scusare la mia latitanza di questi ultimi giorni!!! Problemi di connessione e di sopravvivenza al gran caldo!:) Ovviamente ti seguo anch'io molto volentieri!:)

    RispondiElimina
  11. ciao molto utile questo post :) grazie x essere passata ti seguo anch'io

    http://theglamorouspearl.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. ciao, grazie per questo post stavo giusto cercando informazioni su questo prodotto!
    Posso farti solo una domanda, è giusto una curiosità che mi è venuta in mente, siccome è cera calda, come fai a sapere la giusta temperatura, cioè se la tieni un pò di più in carica quando la metti scotta??
    sarà una domanda stupida ma non sono pratica di queste cose e non ho mai usato questo prodotto!

    grazie. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :)
      Arrivato alla giusta temperatura non scalda più, quindi la tiene calda ma non la riscalda ancora di più :)

      Elimina
  13. ok grazie per l'informazione, proverò! :)

    RispondiElimina

Grazie per la visita :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...